Tagged with " bambini"
Mar 1, 2016 - Politica    Commenti disabilitati su Vendola, un bambino e alcune domande

Vendola, un bambino e alcune domande

pancioneMi sono chiesta, in questi giorni, se scrivere o no attorno alla vicenda del figlio di Nichi Vendola e del compagno Ed. Vi confesso che ero per il "no". Il dibattito che si è scatenato è la solita canea, con i soliti steccati politici. Soprattutto, essendo state demolite alcune evidenze, il concetto di madre, di genitore, di figlio, il terreno della discussione - mi dicevo -  è irrimediabilmente devastato. Qualunque cosa scriva, pensavo, non servirà a cambiare di una virgola l'opinione di qualcuno. Poi, parlando con un caro amico, ho cambiato idea. E sono a qui a scrivere. Non perché mi illuda che qualcuno, leggendo, possa ricredersi. Ma perché sarebbe un tradimento tacere. Un tradimento della realtà. Se una foglia è verde, bisogna dirlo che è verde. Anche se tutti dicono che è blu. Tutti continueranno a sostenere che è blu? Pazienza...

[Continua a leggere...]

Apr 12, 2015 - Politica    Commenti disabilitati su La rivoluzione in un metro d’altezza

La rivoluzione in un metro d’altezza

bambini_3_001 Forse la vera rivoluzione non la fa la politica, quella a cui Walter Veltroni ha dedicato la vita. Forse per capire il mondo, e magari cambiarlo, bisogna farselo raccontare da loro. Dai bambini. Depositari di un “sapere” che poi si perde per strada. Perché è lo sguardo di chi si sorprende. Quando finisce la proiezione al Cinema Quattro Fontane, dove ha invitato una decina di giornalisti a vederlo in anteprima, Veltroni sembra emozionato. <Allora vi è piaciuto?> chiede appena tornano le luci in sala. E’ il suo secondo film, “I bambini sanno”, una produzione di Sky Cinema realizzata da Wildside, dal 23 aprile al cinema e in prima tv su Sky a settembre. Seconda prova, ma come fosse un nuovo inizio, perché dopo il ritratto politico-sentimentale di Enrico Berlinguer, protagonista del suo debutto, Veltroni riparte dai bambini...

[Continua a leggere...]

Feb 7, 2014 - Politica    1 Comment

La nuova autorità morale: l’Onu

Sono allergica a complotti e complottisti. Fino a qualche giorno fa, sentendo parlare di organismi internazionali impegnati a a diffondere teoria gender, seguita dalla triade matrimoni gay, adozioni gay, maternità surrogata, reagivo perplessa. Per capirci: sì vabbè, ma non esageriamo. Ultimamente, però, comincio a ricredermi.  Leggo sul Foglio dell'educazione sessuale che viene impartita nelle scuole francesi, fin dagli asili, fatta di lezioni su masturbazione, conoscenza dei genitali maschili e femminili, metodi contraccettivi, gravidanze precoci.  Leggo che in 30 asili svizzeri sono arrivati modellini-pupazzo con la forma dei genitali maschili e femminili che vengono dati a bambini di due anni per spiegare loro come ci si riproduce, come si prende piacere eccetera. Ripeto: bambini di due anni. Vengo a sapere dell'approvazione da parte del Parlamento europeo di tale Rapporto Lunacek che impegna i Paesi membri ad approvare una serie modifiche legislative che vanno dalla legge contro l'omofobia ai matrimoni gay fino alle adozioni da parte di coppie gay, condita da raccomandazioni sulla rieducazione sessuale da impartire fin dalle scuole dell'infanzia...

[Continua a leggere...]

Nov 28, 2013 - Politica    Commenti disabilitati su L’ultimo orrore: l’eutanasia per i bambini

L’ultimo orrore: l’eutanasia per i bambini

Ringrazio Alberto Gambino e Mario Adinolfi che ieri, mentre tutti si aveva gli occhi puntati tra Senato e via del Plebiscito, segnalavano un fatto enorme. Avvenuto in Belgio. Nel silenzio generale. Il Parlamento, per la precisione la Commissione Affari sociali e Giustizia del Senato belga, ha approvato a larga maggioranza una proposta di legge sull'eutanasia per i minori. Gli unici a votare contro sono stati i cristianodemocratici e il partito di destra Vlaams Belang. La legge sarà sottoposta al voto definitivo delle due Camere nei prossimi mesi. In Belgio è già prevista l'eutanasia. Ma solo sopra i 18 anni. Con questa legge si supera anche questo confine. Il testo prevede che un minore possa "domandare di beneficiare dell’eutanasia" se colpito da sofferenza fisica insopportabile , in fase terminale. I piccoli devono essere seguiti da medici e ottenere il consenso dei genitori...

[Continua a leggere...]