Tagged with " elsa fornero"
Giu 13, 2012 - Politica    Commenti disabilitati su Esodati o privilegiati?

Esodati o privilegiati?

Sarò impopolare, ma questa crociata contro il ministro Elsa Fornero, per la vicenda degli esodati, non mi convince. Mi sembra, anzi, il frutto di una mentalità che ci ha portato al punto in cui siamo oggi: sull’orlo del baratro. Un modo di pensare per cui ci siamo abituati a considerare diritti quelli che, in realtà, sono privilegi o escamotage che fanno gli interessi di qualcuno (le imprese e i lavoratori più tutelati). A spese di tutti. Chi sono gli esodati o meglio i <salvaguardati>, come si definiscono nella riforma? Lavoratori che sono usciti dal mercato del lavoro e che, grazie ad accordi di tipo diverso, hanno un reddito che li accompagna fino alla pensione. Ci sono coloro che godono di accordi sindacali grazie ai quali hanno la cosidetta “mobilità ordinaria” o “lunga”, una sorta di indennità più consistente o più lunga di quella dovuta ai comuni mortali...

[Continua a leggere...]

Mar 23, 2012 - Politica    1 Comment

Luci e ombre di una riforma

Il ministro Elsa Fornero mi piace. Per una cosa, su tutte. Ha inquadrato prima la riforma delle pensioni, poi quella del mercato del lavoro nell’ottica delle nuove generazioni. Un governo a loro deve guardare. Non per buonismo o marketing da quattro soldi. Ma perché è quella parte del Paese che deciderà il nostro (di tutti) futuro.  Metterli fuori gioco è mettere fuori gioco tutti. Pensionati compresi. Detto questo, penso che la riforma del mercato del lavoro, così come è stata presentata, abbia molti difetti. Non tanto (non solo) per l’inutile “cattiveria”  di applicare a tutti la modifica dell’articolo 18, mettendo nel panico quei lavoratori che, in una fase di recessione, già temono di rimanere a casa. Sia chiaro...

[Continua a leggere...]

Dic 3, 2011 - Politica    Commenti disabilitati su Bersani convince Monti: tasse ai ricchi in cambio delle pensioni

Bersani convince Monti: tasse ai ricchi in cambio delle pensioni

Si parla di pensioni. Ma la partita è più ampia. Riguarda: l’articolo 18, la patrimoniale (o tasse su barche e beni di lusso che dir si voglia), Ici, Irap e Irpef. Questo è il dossier su cui Pier Luigi Bersani ha trattato con Mario Monti. Perché se l’incontro ufficiale tra il segretario del Partito democratico e il presidente del Consiglio si terrà stasera, i contatti sono stati continui in questi giorni. Anche ieri Bersani si è sentito al telefono con il premier. E il discorso è stato, in sintesi, questo: «Noi possiamo accettare un allungamento graduale dell’età pensionabile delle donne e il contributivo per tutti. Ma a condizione che ci sia una redistribuzione seria». Leggi: patrimoniale e rinvio di ogni modifica sull’articolo 18. Su questo, poi, Bersani ha la sponda del Capo dello Stato che ieri, prima di incontrare Monti in serata, ha indicato i due pilastri su cui dovrà reggersi la manovra: «rigore» ed «equità»...

[Continua a leggere...]