Tagged with " gay"
Apr 7, 2014 - Costume    Commenti disabilitati su Blogger gay contro Mozilla

Blogger gay contro Mozilla

Avevamo parlato, alcuni giorni fa, dell'incredibile vicenda del Ceo di Mozilla, Brendan Eich, costretto a dimettersi dopo una campagna sollevata da attivisti gay per aver donato, sei anni fa, 1000 euro al comitato contro i matrimoni gay della California. Dicevamo che ci sembrava paradossale il fatto che chi si batte contro la discriminazione, il movimento gay, discriminasse una persona per le sue idee fino a colpirlo nel suo lavoro. Scopriamo, con piacere, che non siamo stati gli unici a stupirci. E, cosa ancor più consolante, che a trovare <disgustoso> quanto accaduto a Eich è anche un omosessuale dichiarato: Andrew Sullivan, web-blogger, giornalista, opinionista invitato in trasmissioni in Europa e negli Stati Uniti. Scrive su Twitter, il 3 aprile: "Perseguitare e bruciare Brendan Eich mi disgusta, come dovrebbe disgustare chiunque ha interesse a una società tollerante e diversa"...

[Continua a leggere...]

Apr 4, 2014 - Politica    Commenti disabilitati su Discriminazione

Discriminazione

Brendan Eich era il numero uno di Mozilla. Brendan Eich è un fuoriclasse nel suo campo. Ha inventato il linguaggio Javascript, ha fondato Mozilla, gigante della Rete, che ha dato vita al browser Firefox. Da una settimana era diventato amministratore delegato di Mozilla. Una nomina strameritata, e però durata, appunto, sette giorni. L'azienda, infatti, l'ha costretto alle dimissioni dopo un diluvio di polemiche e minacce di boicottaggi da parte di attivisti gay. In particolare  a lanciare la crociata contro Eich è stato un sito di appuntamenti online che si chiama Ok Cupid. Ha invitato tutti i suoi utenti a boicottare Mozilla. La colpa di Eich è di avere fatto, nel 2008, una donazione di 1000 euro al comitato promotore del referendum contro i matrimoni gay. Consultazione che si tenne in California e dove vinse la posizione contraria ai matrimoni tra omosessuali (anche se poi una sentenza della Corte Suprema ha ribaltato quel verdetto)...

[Continua a leggere...]

Feb 7, 2014 - Politica    1 Comment

La nuova autorità morale: l’Onu

Sono allergica a complotti e complottisti. Fino a qualche giorno fa, sentendo parlare di organismi internazionali impegnati a a diffondere teoria gender, seguita dalla triade matrimoni gay, adozioni gay, maternità surrogata, reagivo perplessa. Per capirci: sì vabbè, ma non esageriamo. Ultimamente, però, comincio a ricredermi.  Leggo sul Foglio dell'educazione sessuale che viene impartita nelle scuole francesi, fin dagli asili, fatta di lezioni su masturbazione, conoscenza dei genitali maschili e femminili, metodi contraccettivi, gravidanze precoci.  Leggo che in 30 asili svizzeri sono arrivati modellini-pupazzo con la forma dei genitali maschili e femminili che vengono dati a bambini di due anni per spiegare loro come ci si riproduce, come si prende piacere eccetera. Ripeto: bambini di due anni. Vengo a sapere dell'approvazione da parte del Parlamento europeo di tale Rapporto Lunacek che impegna i Paesi membri ad approvare una serie modifiche legislative che vanno dalla legge contro l'omofobia ai matrimoni gay fino alle adozioni da parte di coppie gay, condita da raccomandazioni sulla rieducazione sessuale da impartire fin dalle scuole dell'infanzia...

[Continua a leggere...]

Gen 10, 2013 - Politica    Commenti disabilitati su Sorpresa: Monti candida il primo sposo gay

Sorpresa: Monti candida il primo sposo gay

Altro che Todi e Vaticano. La neonata lista Monti, che, inizialmente, ha suscitato l’endorsement di alcune gerarchie ecclesiastiche, ma, con il passare dei giorni, anche la diffidenza di molte altre, ha preso una decisione non da poco. E proprio il giorno dopo il ritiro dell'invito al premier da parte degli organizzatori del Forum di Todi. Come oggi annuncia su Facebook, Alessio De Giorgi sarà candidato al Senato in Toscana proprio per la lista che fa capo a Mario Monti. Ma chi è Alessio De Giorgi? Molti lo conoscono come direttore di Gay.it, il principale portale italiano del mondo omosessuale. E’ stato anche l’inventore di Friendly Versilia,l'iniziativa imprenditoriale per attirare il turismo gay nella costa toscana. Dall’inizio degli anni ‘90 ha militato in Arcigay prima a Genova, poi a Pisa, dove è stato presidente...

[Continua a leggere...]

Pagine:12»