Tagged with " parma"
Set 8, 2012 - Politica    1 Comment

Renzi conquista le regione rosse

Da Reggio Emilia a Forlì, da Prato a Livorno, passando per Perugia e dintorni. Il terremoto che Matteo Renzi sta provocando nel Partito democratico, nonostante o forse grazie agli anatemi del gruppo dirigente del Pd, si misura proprio lì, nelle regione rosse. In Emilia Romagna, in Toscana, in Umbria, nelle zone che dovrebbero essere i baluardi di Pier Luigi Bersani, si sta registrando un piccolo, grande smottamento. Lo ha visto chi è stato alla festa nazionale di Reggio Emilia, dove c’era gente in piedi venuta ad ascoltare Renzi, contro la platea semi-vuota di molti altri incontri. Ma è stato lo stesso a Ravenna, a Forlì, a Ferrara, a Modena. O a Prato, roccaforte dalemiana, dove il sindaco di Firenze ha attirato duemila persone, «che non c’erano neanche per D’Alema», ammettono i democratici di lì...

[Continua a leggere...]

Mag 26, 2012 - Politica    Commenti disabilitati su Tavolazzi: “Nel M5S non c’è democrazia”

Tavolazzi: “Nel M5S non c’è democrazia”

«C’è un grande problema di democrazia interna. È vero». Valentino Tavolazzi, 62 anni, consigliere comunale a Ferrara, è l’uomo che ha fatto esplodere la guerra tra Beppe Grillo e il suo pupillo migliore, il neo-sindaco di Parma, Federico Pizzarotti. Tutto perché quest’ultimo gli ha proposto di fare il direttore generale del Comune, ruolo già ricoperto da Tavolazzi a Ferrara per due anni, essendo stato per anni manager d’azienda. Ma Grillo ha deciso che no, non si può. Il problema è che due mesi fa, con un post, il comico l'aveva espulso dal movimento. Dopo anni di militanza. La colpa? Aver partecipato a una riunione di altri grillini a Rimini, durante la quale ci si interrogava su come coordinarsi tra i territori. C'è un problemone di democrazia, se un sindaco eletto con migliaia di voti non può decidere chi nominare...

[Continua a leggere...]

Mag 22, 2012 - Politica    Commenti disabilitati su Parma ovvero la vocazione minoritaria

Parma ovvero la vocazione minoritaria

Tra ieri e oggi, a proposito di Parma, ho sentito fare nel Pd molti commenti. Uno, però, mi ha colpito più di tutti. Che poi è il corollario della frase di Pier Luigi Bersani: "A Parma non abbiamo perso, abbiamo non-vinto". Riassumo il ragionamento: "Pizzarotti (il candidato del Movimento 5 Stelle) ha vinto solo perché l'ha votato in massa il Pdl. Il nostro (Bernazzoli) ha preso i suoi voti". Traduco: "Noi non è che siamo andati a male, tanto che abbiamo preso all'incirca gli stessi voti del primo turno. La colpa è del Pdl che, slealmente, ha appoggiato il grillino". Il ragionamento, oltre che sbagliato, mi pare pericoloso. Almeno nell'ottica di un partito che dovrebbe ambire a vincere. 1) Sbagliato perché dai flussi elettorali (consiglio di leggersi questa analisi e questì'altra) risulta, innanzitutto, che Pizzarotti ha preso da tutti i partiti...

[Continua a leggere...]

Mag 21, 2012 - Politica    Commenti disabilitati su Corse del Palio ore 11.30

Corse del Palio ore 11.30

Breve resoconto sulle corse del Palio, secondo giorno: Ad Alessandria il cavallo CS corre spedito e senza paura. Ed è lo stesso  per i  cugini CS di Como e di Monza, dove si profila una vittoria storica. Procede con agilità anche il destriero CS di Asti, mentre il parente rossissimo di Cuneo ha qualche difficoltà. A Gen0va la corsa è noiosa. Il cavallo di sangue blu e  cuore rosso viaggia che è una bellezza. Dolori per le scuderie CS ci sono, invece, a Parma.  Il cavallo PI è a una incollatura. Anche se lo staff che segue BI sostiene che nel week end sia cambiato il "clima". E la nuova temperatura  favorirebbe BI. A Palermo c'è  preoccupazione per la poca partecipazione di pubblico. Il cavallo OR, in ogni caso, è davanti e non dovrebbe aver problemi a tagliare il traguardo...

[Continua a leggere...]